BikeRide.it
ALESSIO

Una torta per un torto
19/07/2019 18:51:21
Post di ALESSIO
GestioneContatta

“Una torta per un torto. Mangia!”
L’odore si spandeva in tutta la cucina. Era una fetta di torta nuziale. L’avevo vista, la torta, ancora intera. I camerieri l’avevano portata nella sala ricevimenti quando ancora la gente ballava, un ingresso trionfale, con la musica e tutto il resto. Poi noi ragazzini eravamo usciti a giocare, a scivolare sul passamano in marmo, fuori, lungo l’imponente scalinata. Qualcuno mi spinse e caddi, un bel volo. Sentivo il naso sanguinare e lo zigomo era talmente gonfio che mi oscurava parte della visuale. Cercavo uno specchio per controllare i danni, trovai il volto di mia madre, e la sua espressione mi fece capire bene come stavo messo. Ore dopo ero sulla poltrona di casa mia, tumefatto dentro e fuori, e la torta era lì che mi aspettava. La luce rossastra del tramonto la rendeva ancor più bella, e dolce, e profumata, e attraente. Fino a qualche minuto prima ero dispiaciutissimo, pensavo che non l’avrei assaggiata quella torta, e invece no! La mia mamma ne aveva preso un pezzo per me. Una bella fetta, tagliata bene, la guardavo, avevo l’acquolina in bocca. Avrei potuto alzarmi e mangiarla subito, ma no! Decisi che avrei aspettato ancora un po’, che sarei rimasto lì, ad ammirarla, a pregustare. Quanto è dolce l’attesa, e quanto è bello scoprirlo. Improvvisamente ti senti grande, adulto, padrone di te e della situazione.
Quanto è bello lasciare che la bellezza ti investa di emozioni e brividi. Le cose se devono accadere accadono, inesorabilmente, basta esserci e vivere con intensità. Quanto é dolce aspettare che ogni resistenza si plachi, ed ogni paura si dissolva. Cogli l’attimo, si ma quale? Quale attimo? Improvvisamente i dubbi svaniscono, e sai perfettamente che è arrivato il momento di affondare la forchetta nella tua fetta di torta.

http://www.bikeride.it/diario/blog.php?id=301


CommentaScrivi postVai al blog



Nome o pseudonimo
(non utilizzare simboli, apostrofi o caratteri speciali)


La tua e-mail
(se inesistente il messaggio verrà rimosso)


Titolo
(oggetto del Post: attinente, sintetico e descrittivo)


Post
(non utilizzare comandi HTML: href, http, mailto, ecc.)


Immagine da allegare
(deve avere estensione .jpg e non superare i 5Mb)


Ai sensi del D.L.196/2003 art.13 acconsento alla pubblicazione dei dati inseriti

Premi una sola volta e pazienta.
Il tempo di caricamento dipende dalle dimensioni della foto e dalla velocità del collegamento.


Diario clandestino di Alessio Di TommasoLa tua è una tenue traccia fra milioni di altre, non più importante ma unicaalessio.ditommaso@gmail.comCopyright © 2002 - 2019