BikeRide.it
ALESSIO

S’è spento
09/06/2019 03:11:42
Post di ALESSIO
GestioneContatta

S’è spento, per quanto fosse infuocato e fiammeggiante tanto da schiarire il cielo e colorare ogni superficie intorno. S’è spento infine, per quanto fragorose e vorticanti fossero le lingue di fuoco che sprigionava. Il profumo della legna in preda alle fiamme ha lasciato posto ad un terribile odore di fuliggine. Povera cosa è rimasta del gigante che era, cenere da spazzar via, che tanto il vento cancellerà ogni cosa. Addio luogo incantato dove la mia felicità si è espressa, fulgida e sfolgorante, come il lampo di una lampadina che ha perso il vuoto. Vado, che restar qui al freddo non serve, non giova a nessuno. Vago, che andare significa avere una direzione, e io non ce l’ho.

http://www.bikeride.it/diario/blog.php?id=289


CommentaScrivi postVai al blog



Nome o pseudonimo
(non utilizzare simboli, apostrofi o caratteri speciali)


La tua e-mail
(se inesistente il messaggio verrà rimosso)


Titolo
(oggetto del Post: attinente, sintetico e descrittivo)


Post
(non utilizzare comandi HTML: href, http, mailto, ecc.)


Immagine da allegare
(deve avere estensione .jpg e non superare i 5Mb)


Ai sensi del D.L.196/2003 art.13 acconsento alla pubblicazione dei dati inseriti

Premi una sola volta e pazienta.
Il tempo di caricamento dipende dalle dimensioni della foto e dalla velocità del collegamento.


Diario clandestino di Alessio Di TommasoLa tua è una tenue traccia fra milioni di altre, non più importante ma unicaalessio.ditommaso@gmail.comCopyright © 2002 - 2019