Controllo remoto: TeamViewer
Home
Guida al PORTABLE
Archiviazione
Antivirus
Audio editing
Browser
CD encoding
Code editing
Comunicazione
Controllo remoto
Client P2P
Fotoritocco
FTP Client
Grafica
Grafica 3D
Masterizzazione
Media Player
Montaggio video
PDF Reader
Photo editing
Pulizia del sistema
Suite office
VideoConverter
Contatti





Hai bisogno di controllare un PC in remoto? Questo è il software che stavi cercando. Si è guadagnato la sua nicchia di utenti con autorità, non ha rivali degni di nota.

DOWNLOAD FILE INSTALLAZIONE

DOWNLOAD VERSIONE PORTABLE

TeamViewer è un software gratuito che permette di accedere al proprio computer ovunque ci si trovi: al suo interno figurano infatti strumenti utili a creare una connessione tra una postazione ed il PC che si intende controllare da remoto, potendo così accedere ai file archiviati ed eseguire operazioni di vario genere.

Requisito indispensabile per l’utilizzo dell’applicazione è la presenza della stessa sia sul computer da controllare che su quello dal quale si vuole avviare la sessione. Per lanciarla è sufficiente inserire un numero davvero esiguo di informazioni oppure talvolta effettuare un semplice click su di un’apposita icona. Le operazioni eseguite vengono ripetute in tempo reale sul computer client, potendo così accedere sia ai file che alle applicazioni in esso presenti.

Uno dei punti di forza che ne ha determinato il successo negli ultimi anni è sicuramente la semplicità d’uso, garantita soprattutto dall’assenza di complesse procedure di configurazione. In pochi secondi, al termine dell’installazione è possibile così accedere a tutte le funzionalità messe a disposizione in TeamViewer dalla software house che ne cura l’evoluzione, la quale ha recentemente rilasciato la versione 7.0.
Quest’ultima presenta una serie di interessanti novità, tra le quali spiccano le seguenti:

Maggiore velocità per la funzione trascina e rilascia
Supporto Multi-Monitor avanzato
Possibilità di salvare le impostazioni di connessione per ciascun computer
Pannello di TeamViewer movibile
Prestazioni ottimizzate rispetto al passato
Meeting in tempo reale
Per quanto riguarda l’ultima funzionalità citata, essa permette di effettuare sessioni di collaborazione con altri utenti in tempo reale, con la possibilità di invitare fino a 25 persone diverse e di seguire una sessione anche mediante il proprio smartphone grazie alle apposite applicazioni disponibili per iPhone, iPad e dispositivi Android. Coloro che partecipano ad un meeting effettuato mediante TeamViewer possono sfruttare un sistema di comunicazione audio/video che permette di trasformare la sessione in una vera e propria videoconferenza, arricchita anche dalla possibilità di condividere file.

La nuova versione offre l’integrazione della lista dei partner. Senza bisogno di installazioni, l’identità del cliente viene registrata automaticamente all’interno della partnerlist del tecnico che offre il supporto. Chi offre il supporto viene allertato immediatamente quando il cliente avvia il QuickSupport e le connessioni possono avere inizio quindi con un solo clic.

L’interfaccia grafica di TeamViewer risulta essere piuttosto semplice anche per gli utenti meno esperti, con una suddivisione in due aree dedicate rispettivamente alle informazioni personali per l’utilizzo del software ed alla gestione dell’elenco dei client con i quali sono state effettuate sessioni in precedenza o con i quali si vuole avviare una nuova sessione per il controllo in tempo reale del computer. In termini di risorse necessarie al proprio funzionamento, invece, il programma in questione non ha dato dimostrazione di gravare eccessivamente sul carico di sistema, candidandosi dunque come soluzione ideale in numerosi contesti anche a livello domestico.

Un altro aspetto da non sottovalutare è quello della sicurezza ed in tal senso TeamViewer non lascia nulla a desiderare: esso è in grado di funzionare anche alle spalle di un firewall, senza la necessità di aggirarsi in complicati menu di configurazione per abilitare l’applicazione alla comunicazione in Rete, ed allo stesso tempo è in grado di fornire un sistema di criptazione mediante algoritmo AES a 256 bit per far sì che ogni informazione scambiata con l’esterno possa essere decifrata soltanto dal reale destinatario e non da eventuali malintenzionati.

In definitiva, TeamViewer si rivolge ad un pubblico piuttosto eterogeneo: da un lato, infatti, grazie alla propria semplicità d’uso ed alla propria versatilità può essere utilizzato da utenti privati alla ricerca di una soluzione utile per la gestione remota del proprio computer, funzionalità questa utile soprattutto per coloro che viaggiano di frequente ma non intendono rinunciare ad i file archiviati sul proprio PC domestico oppure intendono effettuare operazioni di manutenzione; dall’altro, invece, l’elevato livello delle funzionalità messe a disposizione ne consente un utilizzo anche in contesti aziendali, per effettuare meeting di lavoro, per organizzare sessioni di collaborazione in tempo reale oppure più semplicemente per controllare una rete di computer.

FreeWareIl meglio del software libero
Contrada CimorutoModugno (BA)
e-mail: alessio.ditommaso@gmail.com
Copyright © 2013