BikeRide.it
1 .. Pagina 2 .. 3 .. 75
ROBERTO PLATIA

Da Terni a Pescara 300 km in bike
27/11/2013 03:31:58

Post di ROBERTO PLATIAContatta
robertoplatia@gmail.com

share

Partenza da Terni con la mia amata Bicicletta e che la stessa mi ha portato per ben oltre 35000 km in Italia e anche alll’estero. In questo racconto parleró di una delle piú belle montagne Italiane, i Monti della Laga e del Gran Sasso. Questo racconto é uno dei quattro viaggi che ho fatto un pó di tempo addietro. Le partenze erano sempre da Terni e dopo mezz’ora di bicicletta iniziavano a farsi sentire le salite e le discese. Questi racconti raccontano la mia esperienza, tra paesini davvero piccoli e a volte paesini del tutto abbandonati, ne citeró uno più avanti. Intanto, lungo il tragitto non potevo non mancarmi assolutamente vedere le bellissime Cascate delle Marmore, strada facendo passavo in paesini davvero stupendi, dove ancora si sentono le tradizioni di questi luoghi montani, quasi incontaminati direi. Pedalando pedalando mi godo la vista affascinante dentro i valichi delle montagne, l’aria purissima e fresca. Intanto pensavo di raggiungere Amatrice, paesino molto conosciuto in Italia per la sua pasta alla Amatriciana. Già immagginavo cosa mi aspettava entrando in quel ristorante del centro. Dopo molte fatiche mi concedo un primo piatto, la così detta Amatriciana, non solo buonissima ma anche originale, mi concedo anche un secondo, un misto di carne e una bottiglia da un litro di Coca. Il ristorante era pieno anche di persone che arrivano da fuori per mangiare il piatto tipico. All’uscita del ristorante mi resi conto che non potevo pedalare dalla sazietá e ho approfittato di riposarmi qualche oretta nella villa del centro di Amatrice. Intanto nel tardo pomeriggio continuo a pedalare, i paesini che attraverso sono davvero tanti. In questo viaggio le Regioni che sfioro e attraverso sono l’ Umbria, Lazio e le Marche con il paesino Talvacchia e l’Abruzzo. Arrivando a Talvacchia vedo, forse l’unica abitante, una vecchietta di 90 anni con la zappa nelle mani che curava l’orto. Intanto la vecchietta vedendomi arrivare esce dal suo orto e mi viene in contro, chiedendomi cosa facessi a Talvacchia. Mi guardava molto strano, lei molto stupita, anche perché in quel gruppetto di case abbandonate erano tutte chiuse, e la signora mi raccontava che all’epoca erano tutti parenti queste famiglie. La trattengo, la lascio parlare e gli chiedo cose sul suo passato, come si fa con i nostri nonni, mi diceva che in Italia non si può campare e che era meglio prima con quelle difficoltá!! Lascio la signora, la vedo che riprende il suo lavoro nell’orto, e io mi godo la vista dall’alto del lago artificiale in mezzo alle montagne, il Lago di Talvacchia. Il prossimo paesino e Valle Castellana, con i suoi cinquecento abitanti. Nel primo bar del paese mi fermo per bere qualcosa di fresco, mangiare qualcosina e subito proseguire. Pochi passi più in lá in un altro bar una comitiva di anziani ultra sessantenni mi chiamano, forse non avevano visto mai un cicloviaggiatore. Intanto mi volevano offrire la birra, e io dissi di no, mi diedero una sedia per sedermi e raccontargli cosa facessi da quelle parti e dove fossi diretto. Dopo il caffè e una bella chiacchierata mi convinsero a bere birra con loro, io titubante, perche loro bevevano parecchio. Mi ascoltai i loro discorsi sulla caccia, funghi, cinghiali e nel frattempo mi consigliarono di mangiare le fettuccine ai funghi porcini. Erano le due di pomeriggio e rimasi con loro fino alle cinque. Mi ero affezionato a loro ma li dovevo salutare per giungere Rocca Santa Maria prima di sera. Arrivato nel Paesino mi mangio le fettuccine consigliate dagli amici anziani. Ho fatto tanta fatica per arrivare a Rocca Santa Maria, infatti ha una altitudine che si aggira sui 1100 metri. Da li si ammirano le bellissime montagne del Gran Sasso una vista sorprendende. Il giorno seguente visito Serra un Paese Fantasma, con case distrutte e case ancora intatte. Mi ha fatto un poco tristezza vedere i cambiamenti, la gente che man mano abbandona i paesini per andare nelle cittá. Riparto, questa volta mi aspetta una discesa lunga 35 km fino ad arrivare a Teramo e la percorro in 25 minuti senza pedalare, una discesa davvero meritata!!! Non può mancare una sosta anche a Roseto degli Abruzzi per godermi un pò di sole e concedermi un bagno in un bel mare. Arrivo a Pescara e prendo il treno per ritornare a Roma. Fine di questo racconto cicloturistico....km macinati 300. Roberto Platia

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10985


CommentaScrivi post

ROBERTO PLATIA

Da Terni a Pescara 300 km in bike
26/11/2013 22:24:13

Commento di ROBERTO PLATIAContatta
robertoplatia@gmail.com



Da Terni a Pescara


300 km in bike





CommentaScrivi post
ROBERTO PLATIA

Da Pescara Santa Maria di Leuca in bici
07/11/2013 05:49:57

Post di ROBERTO PLATIAContatta
robertoplatia@gmail.com

share

Partenza da Roma in treno fino a Pescara, una distanza di quasi 160 km, si percorrono in 4 ore, a pensare che la stessa tratta in altri Paesi come la Francia lo stesso Intercity la percorre in una ora. Arrivato a Pescara mi reco subito per comprare due ruote che sfortunatamente uscendo di casa un vetro distrugge una ruota. Inizio il mio viaggio verso Santa Maria di Leuca distante da Pescara circa 540 Km. Il mese di questo viaggio é luglio, caldo come mese, ma questo non mi fa paura nel raggiungere la mia destinazione. Tutto il viaggio lo percorro lungo le coste dell’ Adriatico, un mare davvero pulito. Nel giorno seguente dopo aver passato Abbruzzo e Molise arrivo in Puglia, inizio a sentire la pianura di questa Regione, infatti in un giorno di pedalare incessantemente supero piú di 160 km.
Nel viaggio era compreso il passaggio dal Parco Nazionale del Gargano, ma decisi di non farlo e tagliare, ovviamente questo mi si allungava di un giorno in piú. Il caldo torrido si faceva sentire, mi fermo all’ ombra per riposarmi un pó, e mi vedo arrivare una coppia di ciclisti su un tandem. Una cosa strana pensai, visto che mi trovavo nelle parti di Foggia! Era una coppia Neozelandese, abbiamo percorso inzieme una decina di chilometri per fermarci in un Autogrill e parlare. Bella storia la loro, era il tredicesimo mese di viaggio, avevano girato tutta l’ Europa ed erano diretti ad Israele passando dalla Gracia, Turchia ecc... Sono rimasto stupefatto dal suo racconto.
Dopo un buon caffé ed una bellissima chiacchierata ci siamo lasciati, anche perché io andavo un poco piú veloce di loro. Mi sono diretto verso Barletta visito il Castello Svevo di Barletta e poco distante un altro castello, il Castello Svevo di Trani, e non manca anche di visitare dopo parecchi chilometri il Castello di Otranto. Non puó mancare nei miei racconti di viaggio di parlare di fortezze, in quanto nutro una forte ammirazione, infatti nei miei viaggi se mi capita sottomano ne visito sempre qualcuno. Dopo sei giorni di lunghe pedalate arrivo a Santa Maria di Luca, punta estrema di questa bellisima penisola. Giunto nel noto santuario mi godo la meravigliosa vista sul mare a strapiombo. Affido la mia bici ad un ristorante del posto e mi prenoto per visitare le bellissime grotte.
La Puglia é una meravigliosa terra, lascia in me un grande ricordo, un ricordo tutto pedalato. Viaggio durato 6 giorni, km macinati 540.

Racconto di Roberto Platia

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10893


CommentaScrivi post



Da Pescara Santa Maria di Leuca in bici
20/11/2013 15:44:50

Commento di PAOLOROContatta
paoloro65@gmail.com

Ciao Roberto,
peccato per la decisione di non visitare il Gargano, io ci abito, e ti dico che ne valeva veramente la pena, un giorno che non avresti rimpianto.
buone pedalate
paolo





Da Pescara Santa Maria di Leuca in bici
24/11/2013 15:43:55

Commento di ROBERTO PLATIAContatta
robertoplatia@gmail.com

Ciao Paolo, un giorno ci ritornerò....la Puglia é molto bella....Già ho visitato molto, spero di ritornare quando prima ;-)



CommentaScrivi post
PINUSK

dicembre on the road
22/11/2013 16:04:43

Post di PINUSKContatta
pinusk@hotmail.it

share

ciao a tutti,
sono Giuseppe ho 35 anni e sono neo-iscritto.
cerco avventurieri per viaggiare in Andalusia e Marocco.
partenza approssimativa per i primi di dicembre e ritorno da definire.
si parte ovviamente in bici con tenda e sacco a pelo.
viaggio on the road prediligendo gli aspetti naturalistici e culturali dei paesi che visiteremo.
lontano dal caos cittadino.
grazie e buon viaggio a tutti!!

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10971


CommentaScrivi post
DAVIDE

Cercasi compagni di viaggio per Logroño Spagna
07/10/2013 21:32:43

Post di DAVIDEContatta
daviderossiii@hotmail.it

share

Cero dei compagni di viaggio, per andare a Logroño dall’italia in bici.
Partenza per il prossimo mese, circa 30 gg la durata...


http://www.bikeride.it/blog.php?id=10864


CommentaScrivi post
BYBYKE

Da un sogno a una nuova app per il turismo in bici
09/09/2013 15:24:29

Post di BYBYKEContatta
info@natoursolutions.com

share

Ho fatto un sogno.
Anzi, no. Un incubo.
Io e Anna, mia moglie, con Valentina e Andrea, i nostri figli, in mezzo ai campi di grano in una bellissima giornata di piena estate.
Avevamo deciso di far provare ai bambini l’emozione di una bella gita in bicicletta lungo il fiume che attraversa la pianura.
Bello. Divertente. Stare piacevolmente insieme pedalando allegramente tra le spighe mosse dal vento, il cinguettio degli uccellini e lo sciabordio del fiume.
Oddio. Per la verità quel giorno di vento neanche il segno. E in quanto agli uccellini, dovevano essere in ferie, frastornati anche loro dall’assordante frinire delle cicale.
Su bambini, andiamo che tra un po’ arriveremo ad un bel castello in mezzo al bosco faccio io, sempre ottimista.
Dai bambini, che forse non dovrebbe mancare molto replica mia moglie. Modo: dubitativo. Tempo: molto molto remoto.
Ho sete: Valentina. Hai già bevuto 5 minuti fa, cara, e anche 5 minuti prima ed era la quinta volta da quando siamo partiti, appena un’ora fa cerco di convincerla, sapendo che i 3 litri di acqua che avevamo prudentemente portato stavano per finire.
Ho sete, mi fanno male i capelli e sono stufa di pedalare!
“Voglio il gelato” dice Andrea, che non perde occasione per chiedere quello che non è a portata di mano. E io ho fame di pizza aggiunge Valentina. La pizza vi fa venire ancora più sete dice Anna, sempre pratica. Voglio il gelato, la pizza e la Coca. Andrea non si fa mai mancare nulla in quanto a desideri.
“Mhmm, mi sa che ho bucato” esclama Anna guardandomi moderatamente fiduciosa nelle mie abilità meccaniche.
Brivido! Mi ero dimenticato di comprare la camera d’aria di riserva per la sua bici. E la mia, naturalmente, ha le ruote di misura diversa.
Veloce analisi delle soluzioni: usare il chewingum che sto masticando sempre più freneticamente per tappare il buco: problematico. Incollare due di quelle piccole dei bambini: difficile. Trovare un riparatore in mezzo alla campagna: impossibile.
“Andiamo di là, che c’è un paesino oltre la ferrovia. Là c’è un negozio di biciclette. E sicuramente una gelateria che vende anche pizze” concludo io convinto. Anna comincia a sospettare degli effetti del sole anche su una mente solitamente lucida e brillante come la mia.
La ferrovia! Non avevo tenuto conto che la ferrovia non si può attraversare come un marciapiede.
E così, dopo un’altra mezz’ora di pizze, gelati, sete, sassolini nelle scarpe, sete, borracce d’aria, camere d’acqua …
Mi svegliai di colpo urlando “La pompa!”
Ecco come ho deciso che avrei risolto una volta per tutte gli incubi dell’escursionista in bicicletta: ho sviluppato bybyke.
L’applicazione per smartphone che porti sempre in tasca. Che ti aiuta e ti guida anche quando non ci sono indicazioni e i tuoi compagni di avventura sono smarriti come te.

PS. Oggi Anna va a scuola, dove insegna, tutti i giorni in bici. E non buca mai.
Valentina vive ad Amsterdam e usa la bici anche per andare in bagno.
Andrea è un bravo ragazzo: mi viene sempre a recuperare in macchina quando ho finito le camere d’aria di scorta.
Ed io ? Io sono il solito ottimista: prima o poi troverò un riparatore aperto anche la domenica.

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10800


CommentaScrivi post
CAP. ALATRISTE

Cammino di Santiago
07/09/2013 17:59:24

Post di CAP. ALATRISTEContatta
faramir1@alice.it

share

Cerco compagnoa di viaggio per il cammino di Santiago . Partenza da Pamplona. Ho 25 anni . _Mandatemi email

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10793


CommentaScrivi post
MARKINUX

Passau-Vienna 31 Agosto - 8 Settembre
24/08/2013 19:26:31

Post di MARKINUXContatta
markinux@gmail.com

share

Ciao! Siamo 3 ragazzi (32-38 anni) di Milano. Inizieremo il nostro primo ciclotour settimana prossima. Se qualcuno vuole unirsi al nostro cammino sentiamoci. Il viaggio MIlano-Passau sarà fatto in auto. Da li in poi nessuna prenotazione.


http://www.bikeride.it/blog.php?id=10741


CommentaScrivi post
PANTATEAM

NUOVO SITO
21/08/2013 17:19:38

Post di PANTATEAMContatta
m.florini72@gmail.com

share

Era un sito stupendo ed io, che fino al 2010 viaggiavo in bici in europa e nel mondo, lo consultavo spesso. Oggi la brutta sorpresa di trovare un sito in balia della pubblicità e autocelebrativo.

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10732


CommentaScrivi post

ALESSIO

Dispiace anche a me...
22/08/2013 02:02:12

Commento di ALESSIOContatta
info@bikeride.it

era un sito obsoleto, scritto in una versione di PHP non più supportata, per questo sono stato costretto a riprogettarlo.
Ma riguardo a pubblicità ed autocelebrazioni ricordi male, quello che è cambiato è la grafica, nient’altro.
La pubblicità è sempre quella, tre banner per pagina dal 2005, e serve a pagare lo spazio web, ma se me lo paghi tu la tolgo subito.
Anche i contenuti sono asattamente gli stessi, quindi non può essere più autocelebrativo di quanto non lo fosse già nel 2010.
I siti sul cicloturismo sono solitamente mooooolto autocelebrativi, zeppi di foto e cronache delle proprie avventure in bici, questo sito ne è totalmente privo.
Sono come sempre apertissimo a cogliere critiche costruttive e consigli, ma se hai digerito male e ti va di sparlare a vanvera, risparmiamelo, grazie.



CommentaScrivi post
FABY

Vorrei fare un viaggio
23/06/2013 15:26:19

Post di FABYContatta
faby4117@gmail.com

share

Ciao sono di Ferrara ho affrontato l’anno scorso il mio primo cicloviaggio, eravamo in 2 ma quest’anno sono sola e vorrei aggregarmi ad un gruppo per un viaggio in bici.
Ho le ferie dal 7 al 21 luglio e magari un altra sett da allacciare e comunque trattabili... Ho 38 anni :) a presto ...ciao

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10293


CommentaScrivi post



settimana a settembre
24/06/2013 10:34:54

Commento di ALEXARTContatta
alex-art@libero.it

Ciao sono alex da avellino,da anni giro l’europa in moto,ma sono curioso di fare un viaggio in bici ,io prtrei essere interessato per una settimana a settembre ma non ho idea di dove andare :) se vuoi ti lascio il mio contatto tel .3476355190




8-20 luglio
28/06/2013 20:28:33

Commento di ORESTEContatta
oreste.venco@email.it

ciao,sono di vicenza,quasi 60 anni,fatto quasi tutte le isole del mediterraneo con la moglie..e..o..amici...
verso il 7-8 di luglio vorrei scendere a Policoro,basilicata jonica,dove ho una casa sul mare.....www.marinagri.it....per vedere il luogo.
posso ospitare,e fare il viaggio assieme...max in 4 persone.
condividendo il tutto...viaggio...mangiare..penso in una spesa di 150 euro a settimana.
i posti sono bellisimi x la bici,conosco molto bene...e per visitare tutti i bei paesetti sui monti.
al pomeriggio..si puo’ fare il bagno....in un mare...blu..intenso.
ciao..ciaooo..a tutti....
oreste.venco@email.it




viaggio in bici
05/07/2013 14:40:54

Commento di STEFANOContatta
lighthouseway@hotmail.it

ciao,
io ne ho fatti 3 molto belli negli anni scorsi. di quelli già organizzati in cui non ti devi preoccupare di niente. ne farò un’altro dal 27/28 luglio ma devo ancora decidere quale.
mi viene in mente un st moritz innsbruck ... fra i tanti.






viaggio in MTB
02/08/2013 20:40:17

Commento di FABIOContatta
studio@fabiocucchi.it

Ciao sono Fabio. Partirò nella settimana dal 9 in poi in bici per Foresta Nera.




ciclovia della seta in bdc
08/08/2013 22:55:45

Commento di GIUSYContatta
giusywave@gmail.com

Ciao,
che voi sappiate la ciclovia della seta da Ferrara a Bologna si può percorrere in bici da corsa? Grazie



CommentaScrivi post
ORESTE

Basilicata Jonica 8-20 luglio
28/06/2013 20:34:02

Post di ORESTEContatta
oreste.venco@email.it

share

ciao,scendo con la mia auto,se c’è qualche appassionato che vuole farmi compagnia.
sono molto esperto di bici,fatto quasi tutte isole mediterranee,con la moglie...e...o...amici.
ho una casa sul mare..e posso dare ospitalita’.
conosco bene il territorio e posso farvi vedere dei posti eccezzionale.
se siamo in 3..4...penso si puo’ spendere meno di 200 euro a testa compreso viaggio....e mangiare.
vi aspetto numerosi.
www.marinagri.it
x vedere il luogo.
oreste.venco@email.it

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10344


CommentaScrivi post



Basilicata ionica
01/07/2013 21:43:27

Commento di ANGELOContatta
oi20154@yahoo.it

CiaoOreste, io sono un ciclo turista di Schio sessantenne anche poco allenato. La tua proposta
È molto interessante. Se sei ancora alla ricerca di compagni di viaggio rispondimi. Grazie






basilicata
02/07/2013 10:32:22

Commento di ORESTEContatta
oreste.venco@email.it

ciao....ti ho mandato email


ORESTE

SETTEMBRE... fino al 20
15/07/2013 18:55:37

Commento di ORESTEContatta
oreste.venco@email.it

ciao a tutti gli amici della bici...
e se c’è, anche amici di vela.
chi avesse disponibilita’ di tempo a settembre...
BICI...e...VELA...
in compagnia

meglio se in coppia...
4-6 posti disponibili.

ciaooo...ciaooo...
oreste





percorsi turistici x bici
07/08/2013 18:47:51

Commento di ORESTEContatta
oreste.venco@email.it

CICLOTURISMO IN BASILICATA: la GUIDA



CommentaScrivi post
CARLO

MAROCCO - MONTE ATLAS IN BICI - AGOSTO
22/07/2013 09:22:04

Post di CARLOContatta
carlo.dodero@gmail.com

share

Ciao a chiunque butti l’occhio qui =)
Sono consapevole si tratti di una ricerca dell’ultimo minuto, magari è un motivo in più per leggere queste righe e sbottare in un toh, è il tipo di scemenza che cercavo.
Quello che cerco è questo: bit.ly/14vorKc
Il Monte Atlas arriva fino ai 4.000 metri e da un po’ di letture su google, tra le cronache dei viaggi in bici, pare che il fiato te lo levi e se lo tenga per un po’. Il periodo che mi interessa, nonché unico, date le ferie, è agosto. Sono libero dal 10 al 24.
Ho 30 anni, non ho un’esperienza da veterano, ma sono già stato in bici in India, nel Ladakh - Himalaya, e la tratta Vienna - Veliko Tarnovo (Bulgaria).
Il tanto da imparare che per questo tipo di viaggi bastano gambe, pazienza, flessibilità e predilezione per i panorami ipnotici =)

A chiunque provochi curiosità, due parole in merito le faccio volentieri.
Ciao!
Carlo

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10654


CommentaScrivi post
ERMANNO

Venezia - Livorno settembre 2013
20/07/2013 20:21:36

Post di ERMANNOContatta
kermitilrospo@yahoo.it

share

lungo l’ideale ciclovia della seta in Italia, una Adriatico - Tirreno da Venezia a Livorno passando da Ferrara, Bologna, Pistoia, Lucca e Pisa.

Per ora partiamo in due, se qualcun’altro vuole aggregarsi..........

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10651


CommentaScrivi post
LUGIORGIONE

Cerco compagni di viaggio per Camino de santiago...
27/06/2012 15:57:38

Post di LUGIORGIONEContatta
lugiorgione@libero.it

share

cerco compagni di viaggio per Camino de santiago dal 2 al 14 agosto.Siamo in 4 ultracinquantenni.

http://www.bikeride.it/blog.php?id=8680


CommentaScrivi post

ROBY

Sono giovane e non posso...
27/06/2012 20:54:04

Commento di ROBYContatta
robertoplatia@libero.it

Sono giovane e non posso a 35? :-)




Mi chiamo Roberto, ho 55 anni e mi piacerebbe...
07/07/2012 08:47:05

Commento di ROBERTOContatta
robertocorapi@gmail.com

Mi chiamo Roberto, ho 55 anni e mi piacerebbe aggregarmi. Avete già un programma? Fatemi sapere, grazie.




Cammino di santiago
17/07/2013 08:05:25

Commento di ANTONIOContatta
antoniocaso@bluewin.ch

Ciao ho 61 anni e mi vorrei aggregare. Ho ga fatto dei cicloviaggi. Abito a lugano. Fatemi sapere. Saluti.



CommentaScrivi post
MASSIMO

partenza roma
10/07/2013 14:01:14

Post di MASSIMOContatta
damico.max@gmail.com

share

Ciao a tutti, sto fantasticando su un viaggio di iniziazione partendo da roma verso la toscana, la val dorcia nello specifico. Sto cercando di coinvolgere qualche mio amico ma non trovo molta collaborazione, se qualcuno fosse interessato se ne potrebbe parlare insieme. Grazie

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10511


CommentaScrivi post
ALESSIO

In bici da sempre, ciclista per sempre
29/06/2013 22:32:10

Post di ALESSIOContatta
info@bikeride.it

share


Ciao signora della scienza, dello spazio e delle stelle.

Ciao signora dei diritti civili e dell’amore per la natura.

Ciao signora della ragione e del cuore.

In bici da sempre, ciclista per sempre.

Ciao signora Hack, ciao Margherita.


http://www.bikeride.it/blog.php?id=10407


CommentaScrivi post



n bici da sempre, ciclista per sempre
03/07/2013 12:08:32

Commento di PAOLOContatta
paoloromoli@tin.it

Una grande persona.........



CommentaScrivi post
ADAMO

lanciano-capo santa maria di leuca
07/06/2013 21:15:39

Post di ADAMOContatta
adamo.peschi@gmail.com

share

Un saluto a tutti gli amici cicloturisti! Sono in partenza x lecce a giorni tra domenica e lunedi.il muo viaggio si svolgera in completa autonomia. Se qualcuno si vuole unire e ben accetto!

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10287


CommentaScrivi post
CLODOVEO

Esco in bici e vado a Ischia......
06/06/2013 19:43:56

Post di CLODOVEOContatta
info@albergolecanne.it

share

mi sveglio lunedì mattina e pensoesco in bici, e dove vado? poi la decisione vado a ischia con la bicicletta. detto fatto partenza alle 09,00 e imbarco a pozzuoli alle 12,00, costo del biglietto compreso trasporto della bici euro 11,50. arrivo in albergo ore 13,10 circa, il grandissimo NINO portiere e direttore dell’hotel le canne a forio mi ha già riservato una camera e mi fa pranzare come solo ad ischia si può a qualsiasi ora e in qualsiasi circostanza. purtroppo il tempo non è stato un buon compagno in questo periodo, ciò nonostante e in compagnia della mia fedelissima cannondale ho fatto un paio di volte il giro dell’isola, una piccola visita a sant’angelo, un bagnetto a sorgeto, una bella pedalata a citara e come poteva mancare ischia ponte e il castello aragonese? ovviamente il tutto condito da un albergo accoglientissimo, sauna, idromassaggio e piscina termale, purtroppo quest’anno niente massaggi ma rimandati allla prossima avventura. ringrazio, nino, mario, giovanni, tommaso, gerolamo, il portiere di notte, e tutto il personale non me la sento di ringraziare il cuoco perchè mi ha fatto immagazzinare circa tre chili che ora dovrò smaltire ma come si può rinunciare ai suoi manicaretti? ciao ischia ritornerò quanto prima in bici e con lo zainetto a tracolla e le ciabatte che è tutto quello che serve per trascorrere giorni da favola!

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10286


CommentaScrivi post
GIANNI

giro della puglia in bici
04/06/2013 19:18:20

Post di GIANNIContatta
gianni6127@libero.it

share

Vorrei sapere se qualcuno ha già fatto un giro cicloturistico in puglia, vorrei qualche informazione, su percorsi, dove alloggiare (camping ecc.) ecc..

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10284


CommentaScrivi post
PURISSIMO

megaviaggio inbici
20/05/2013 13:43:57

Post di PURISSIMOContatta
montagnavissuta@libero.it

share

cerco ciclisti/e avventuriosi per offrontare con gioia viaggio in bicicletta per questa estate periodo seconda meta’ di luglio da barcellona a verona.
andata in aereo con bici a seguito
Roberto

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10171


CommentaScrivi post
COMUNICAMENTE

Jazz&Wine a pedali
17/05/2013 15:41:02

Post di COMUNICAMENTEContatta
stampa@comunicamente.it

share

Giovedì 30 maggio iniziativa dedicata a tutti gli amanti delle due ruote e della musica: è Jazz&Wine a pedali, itinerario eno-musicale per bikers intenditori, realizzato in collaborazione con Monte Sole Bike Group in occasione del Festival del turismo responsabile I.TA.Cà, per promuovere modalità alternative di mobilità anche nella fruizione di spettacoli serali. Si partirà alle ore 18.30 dal centro di Bologna per arrivare a Zola Predosa percorrendo 16 km quasi interamente su piste ciclabili e strade secondarie fino all’Azienda Lodi Corazza, sede del secondo concerto, dove è prevista una veloce cena e l’esclusiva visita alla cantina guidati dai proprietari. Al termine della visita si avrà diritto al posto riservato al concerto dei Modus, ospiti della serata.
Per maggiori informazioni:
ComunicaMente
Tel. 051 6449699
Email: zolajazzwine@comunicamente.it
Sito web: www.zolajazzwine.it

http://www.bikeride.it/blog.php?id=10168


CommentaScrivi post
1 .. Pagina 2 .. 3 .. 75

BikeRide.itCicloturismo e viaggio in bici
Alessio Di Tommasoemail: info@bikeride.it
Copyright © 2002 - 2016